Ravanare

Solitudo (beata?)

Eva Toschi

Sono sola e

sudo.

sudo via l’inutile e

(forse)

quello che invece mi servirebbe

per questo

viaggio.

 

Sono sola e

sogno.

sogno quello che sarebbe potuto

succedere

che poi – in fondo –

è proprio

successo.

 

Sono sola e

sono

il silenzio.

sono un sospiro

sono un frastuono

sono un

ronzio.

 

Sono sola e

sanguino.

dalle gengive.

sputo

sputo via le parole

e gli insulti.

C’è vento

e mi sputo

addosso.

 

Sono sola e

sento.

il suono della

fame

e il sapore

della mia pelle

che sa di sale

essiccato al

sole.

 

Sono sola

anche adesso

anche se sono qui con tutti voi

e soprattutto con

te.

 

Spero solo

che un giorno

saremo

soli

insieme.

 

 

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.